Architettura abitativa

Back it


more
Come accade in genere per le isole del Mediterraneo, anche l'architettura delle Eolie rivela caratteri molto singolari, dettati principalmente da esigenze di ordine pratico.

La prima è, indubbiamente, quella di una maggiore stabilità in caso di fenomeni sismici. Per tale ragione la struttura prescelta è quella cubica. Le abitazioni più semplici sono cubi bianchi, a cui possono esserne affiancati o sovrapposti altri, a formare strutture più complesse e articolate a seconda delle esigenze del nucleo abitativo.

Le aperture sono di dimensioni limitate, soprattutto nelle case più antiche, le coperture piatte, con gli spigoli arrotondati per far affluire le acque piovane nelle cisterne collocate negli spazi sottostanti. Le pareti sono spesse, ricoperte da un fitto strato di calce, ciclicamente rinnovato, che rende l'interno fresco durante la stagione estiva e limita la dispersione di calore nei mesi più freddi.

Nelle case più antiche l'ingresso è preceduto dal bagghiu, una sorta di terrazza, il cui tetto, costituito da un pergolato o da una cannicciata, è sostenuto da colonnine cilindriche dette pulere. Nel bagghiu era collocato il lavatoio, poiché in esso era sistemato l'imbocco della cisterna.

Title

Close routes